Come adottare un bambino a distanza

Bambino indiano

Adottare un bambino a distanza non significa soltanto distribuire beni ed aiuti di prima necessità, ma aiutare l’intera famiglia a costruire un domani migliore.

Grazie all’adozione a distanza (SAD) si cercano di eliminare le cause della povertà. Con pochi centesimi al giorno si garantisce ai bambini di Africa, Asia e America Latina, cibo, acqua potabile, cure mediche e istruzione di base.

La solidarietà verso i bambini del terzo mondo si concretizza in un contributo economico mensile, in grado di migliorare le loro drammatiche condizioni di vita.

Esistono varie tipologie di sostegno a distanza, strettamente legate al tipo di associazione con cui si opera: riguardano l’intervento alle emergenze, l’educazione, la lotta contro l’AIDS e il contrasto all’abuso e allo sfruttamento.

Tra le più importanti associazioni emergono Save the Children (Italia ONLUS), UNICEF, e Actionaid.

Le adozioni a distanza si distinguono anche in base al beneficiario che può essere il singolo bambino, un nucleo familiare, l’intera comunità, ma anche una scuola, un ospedale o un campo rifugiati.

Alcune associazioni prevedono che il donatore sia anonimo, mentre altre permettono di creare legami di tipo epistolare tra il donatore ed il beneficiario. Nel caso di un bambino, vengono apportate informazioni riguardo la storia della sua famiglia e delle condizioni in cui vive.

Durante il periodo dell’adozione a distanza è possibile avere notizie dei progressi raggiunti grazie alle donazioni, ricevere foto e disegni del bambino adottato.

Inoltre c’è la possibilità di far visita al bambino e rendersi conto visivamente dei progetti realizzati grazie alle donazioni.

I rapporti che legano il donatore ed il beneficiario non sono vincolanti dal punto di vista giuridico: secondo questo criterio non sono possibili rivendicazioni di natura economica.

È possibile avere informazioni riguardo le modalità di adozione e di pagamento della quota mensile direttamente dai siti delle associazioni di adozione a distanza.

Modalità di adozione

Generalmente sono previste tre modalità di adesione: attraverso la compilazione di un modulo di adesione scaricabile dai siti internet, comunicando dati e indirizzo del donatore via mail, telefonicamente o via fax.

Una volta ricevuto tutto il materiale di conferma, sarà possibile effettuare il versamento per rendere effettiva l’adesione.

La quota di pagamento mensile oscilla tra i 15 ed i 30 euro, a seconda delle associazioni e del tipo di sostegno che si desidera donare: sostegno base, aiuti medici e fondi per l’educazione.

Si può versare la donazione anche online mediante carta di credito, oppure tramite bonifico bancario o bollettino postale.

La povertà e le ingiustizie da sconfiggere sono ancora molte: qualsiasi contributo entra a far parte di un impegno volto a cambiare la vita di milioni di bambini in tutto il mondo!

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *